Fare la pasta di sale con i bambini

fare la pasta di sale con i bambini

 

La pasta di sale fatta in casa è un materiale semplicissimo ed economico che esercita un’attrazione irresistibile sui bambini.

Impastare e plasmare i materiali è anche una tipica attività di impronta montessoriana che aiuta a sviluppare le abilità motorie del bambino e a liberarne la creatività. Avete mai visto la soddisfazione con cui un bambino piccolo stringe tra le dita, osserva da vicino, tira, appiattisce, spiaccica i materiali morbidi e plasmabili? Quando mio figlio era piccolo ho sperimentato spesso che questo tipo di attività manuale, così come quelle a contatto con l’acqua di cui ho parlato qui, ha un effetto che definirei calmante e rasserenante

Questa pasta da modellare fatta in casa ha il vantaggio di essere completamente naturale e quindi adatta ai bambini di varie fasce di età. Attenzione però, contiene glutine e non è adatta ai bambini celiaci perchè potrebbero portarla alla bocca e ingerirla.

Ingredienti della pasta di sale:

  • 2 parti di farina di frumento
  • 1 parte di acqua tiepida o a temperatura ambiente
  • 1 parte di sale fino

Il sale può essere reso più fine e quasi ridotto in polvere con un robot da cucina. In questo modo la superficie della pasta risulterà più liscia e omogenea (questo step non è indispensabile).

Preparate l’occorrente, fate spazio sul tavolo e togliete le cose che potrebbero sporcarsi o rompersi, in modo che i bambini possano muoversi in libertà. Credo che, anzichè un grembiulino, per questo tipo di attività sia più comodo vestire i bambini con una vecchia tutina da buttare in lavatrice senza rimpianti e senza stress.

Mescolate accuratamente il sale con la farina in un contenitore infrangibile e versate gradualmente l’acqua mescolando con cura fino a formare un impasto della consistenza desiderata. Se l’impasto risulterà troppo asciutto basterà aggiungere poche gocce d’acqua, viceversa se l’impasto risulterà colloso basterà aggiungere qualche pizzico di farina. Impastate per qualche minuto fino a ottenere una pasta di sale liscia, morbida e compatta. I bambini potranno stenderla con le mani o con un matterello.

Per appendere le creazioni con un nastrino bisognerà ricordare di praticare un forellino con un’astina o una cannuccia.

L’impasto può essere colorato con poche gocce di coloranti alimentari o dipinto, da asciutto, con i colori a tempera.

Lasciate asciugare all’aria o vicino a un termosifone per 3-4 ore e poi mettetele in forno a circa 80° C (temperature oltre i 100° C circa possono creare bolle d’aria o scurire troppo la superficie). La permanenza in forno dipende dallo spessore degli oggetti: più sono spessi e compatti e più a lungo dovranno “cuocere” per indurirsi. Controllateli come fareste con dei normali biscotti, tenendoli d’occhio di tanto in tanto.

La pasta di sale si conserva per circa una settimana se conservata in frigorifero dentro un contenitore ermetico.

E mettetevi il cuore in pace: se i bambini sono molto piccoli spargeranno pasta ovunque,  sul pavimento, su vestiti e capelli, con i piedini lasceranno impronte ovunque. Troverete pasta di sale sulle maniglie delle porte, sotto le calze antiscivolo e sui tasti del telecomando :-). Ma godiamoci questi momenti, dimentichiamo i “non sporcarti” detti troppo spessoLi vedrete completamente assorbiti dal piacere di manipolare e osservare, quasi assorti: una gioia per gli occhi (e per le orecchie).

Ecco alcune idee da cui prendere ispirazione per creare con la pasta di sale:

In ogni caso ricordate che per divertire i bambini (e divertirvi) è importante:

pasta di sale 1

pasta di sale2

pasta di sale3

 

5 Comments on Fare la pasta di sale con i bambini

  1. firmatocarla
    18/01/2014 at 18:35 (9 months ago)

    E’ vero!!! Il mio cinquenne adora manipolare, strizzare, … per iol compleanno la zia gli regala sempre della pasta per bimbi piccoli: va sul sicuro!!! In caso di necessità, la pasta di sale è proprio perfetta!!!! ^_^
    Buona serata Marina!

    Reply
    • Marina - La mia vita semplice
      19/01/2014 at 00:48 (9 months ago)

      sì, con la pasta da modellare (di sale o altro) sono capaci di stare un pomeriggio a plasmare palline e dolcetti finti:-)

      Reply
  2. mamma avvocato
    21/01/2014 at 10:47 (9 months ago)

    Grazie!
    Una domenica di pioggia mi ci metto!

    Reply
  3. erica - semplicementeoggi
    22/01/2014 at 10:20 (9 months ago)

    Ciao, ti ho trovato tra i miei follower di bloglovin, mi piace il tuo blog, molti spunti interessanti. mi fermo un po’.
    Ciao e grazie

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>